top of page

| VISIONE |


 

| VISIONE |

Nel cuore alberga la linea

interrotta ai margini bigi

della nostra alacre visione.

Limite, rapporto e misura

ancora una volta evocati,

per dissolverne l’amara prigione.

A stupire il mio sguardo argentino,

torna col tuo tonfo padrone

che nell’alma null’altro io anelo.

Orizzonte,

che solo interrotto io apprezzo,

libertà amata, se solo rapita .

Soliloqui | 4/2020 |


 



Post recenti

Mostra tutti

Comentários


bottom of page